Parco nazionale Stelvio

Il Parco Nazionale dello Stelvio è nato per conservare e proteggere l'ambiente naturale ma anche per studiarlo e ammirarlo.

Il Parco dello Stelvio occupa, in provincia di Sondrio, una superficie di poco meno di 50.000 ettari appartenenti a sei comuni dell'Alta Valtellina. E' in questo settore del Parco che si trovano, sul confine con i settori trentino e atesino, i più imponenti massicci montuosi. Il gruppo dell'Ortles-Cevedale caratterizza il paesaggio delle zone più orientali, dando luogo a panorami glaciali tra i più imponenti dell'intero Arco alpino. Le rocce delle aree più a sud sono principalmente di natura metamorfica (le filladi di Bormio), mentre i distretti più settentrionali sono caratterizzati da massicci sedimentari calcarei (principalmente di dolomia principale) che costituiscono le cosiddette "Dolomiti interne". Ricchissima la fauna: cervo e stambecco sono i due ungulati più rappresentativi, ma non si può non citare il maestoso gipeto, grande rapace che qui nidifica con diverse coppie. 

shutterstock stambeccoWEB

Contattaci ora